Ottimi risultati raggiunti dall’APQ Giovani. Una decina d’imprese avviate

News inserita 21 March 2011

Conferenza stampa al Comune venerdì mattina per presentare i risultati raggiunti in questa prima annualità del progetto “APQ Giovani – Alto Valle Platani: i giovani di oggi cittadini del domani”.

Ad illustrare nel dettaglio la situazione Giuseppe Catania del Consorzio Agrica, autore dell’iniziativa. Dati alla mano, aggiornati al 28 febbraio, ha fornito i numeri di quanto finora fatto: 9 laboratori attivati all’interno del Centro di Aggregazione, per un totale di 365 giovani coinvolti, e 5 manifestazioni a carattere sportivo e culturale che hanno visto partecipi 285 ragazzi. Per quando riguarda lo Sportello Consulting, nel corso di questi mesi di funzionamento, ha già registrato 293 consultazioni da parte di famiglie. Soddisfacente pure la risposta di quanti hanno preso parte ai corsi di orientamento al lavoro. Dei 60 che hanno chiesto informazioni ben 12 hanno già predisposto tutta la documentazione necessaria per ottenere finanziamenti e incentivi necessari all’avvio di una nuova attività nei settori dell’impiantistica, del commercio e della ristorazione.

Altrettando promettente il corso di lingua inglese che partirà a breve e di cui ancora non sono state definite le date. Si attende infatti di avere la lista completa degli iscritti per cercare di stabilire le giornate in base alle loro esigenze, considerato che da una prima analisi è emerso che si tratta per lo più di studenti universitari e lavoratori che sarebbero disponibili nel fine settimana.

Per quanto riguarda poi il corso di cucina, se non sarà raggiunto il totale dei corsisti fissato da bando, si procederà a dare spazio anche a quanti, pur non rientrando nei requisiti di età, hanno fatto richiesta.

All’incontro erano presenti l’assessore ai servizi sociali Sebastiano Sorce, Iosella Dilena, coordinatrice nei distretti di Casteltermini e Mussomeli, Paola Tona per il monitoraggio a Sutera, Maria Ausilia Nigro in rappresentanza dell’ente partner Arcistrauss e responsabile del centro di aggregazione di Vallelunga, Tiziana Falletta, psicologa, e Giuseppe Bertolone, assistente sociale, entrambi dello Sportello Famiglia a Mussomeli, ed infine Anna Maria Annaloro, assistente sociale comunale e coordinatrice del Distretto D10.

Scritto da Giusy Fasino il 20 mar 2011 per www.magaze.it


Indietro